Ritiro Ciclico

Il velo tra i mondi si assottiglia:
è il tempo di Samhain.

A metà strada tra l’Equinozio d’Autunno e il Solstizio d’Inverno, cade il tempo della “fine dell’Estate”: il tempo di SAMHAIN.

È un tempo fuori dal tempo:
un giorno di transizione,
un giorno che non appartiene al tempo quotidiano,
un giorno in cui il velo tra i mondi si assottiglia e più chiara diventa la comunicazione, più facile il contatto, tra la nostra realtà e le altre dimensioni.

È un tempo fuori dal tempo  poiché segna la fine di un ciclo annuale e l’inizio di un nuovo ciclo.
Ora, nelle profondità della stagione oscura, ha inizio il nuovo:
perché è dalla Morte che ha origine la Vita,
è nell’Oscurità della Terra che il seme mette le radici e inizia a crescere per divenire un giorno pianta,
è nell’Oscurità del Grembo che l’ovulo fecondato si annida e cresce,
è nell’Oscurità che le idee nascono per poi venire alla luce.

Non è un caso che si dica “venire alla luce”: perché la Vita inizia nell’Oscurità e matura nella Luce.
Per poi compiersi con il ritorno all’Oscurità.

Samhain arriva a ricordarci che la Morte è parte, origine e continuazione della Vita, in quel ciclo Vita-Morte-Vita che è alla base dell’Esistenza e di cui ogni esistenza è partecipe.

Samhain è tempo di Morte e Rinascita, è ricordo di coloro che hanno camminato su questa Terra prima di noi e di coloro che questa Terra l’hanno lasciata presto per un’altra dimensione.
Ora commemoriamo i defunti e ringraziamo le Antenate e gli Antenati – perché senza di loro non saremmo qui a fare questa esperienza terrena.

Con Samhain siamo nel pieno dell’Autunno, nella gioia delle mille sfumature di colore della vegetazione e alla presenza tangibile di sorella Morte.

Natura ci invita a rallentare i ritmi e ad armonizzarci con la Ciclicità della Vita,
per accogliere non solo l’Oscurità esteriore ma anche le nostre Ombre,
che sono parte integrante di ciò che siamo e che è importante abbracciare
per divenire complete in noi stesse.

E Natura ci insegna i doni di questa stagione:
ci ricorda la bellezza del creare spazio per il Nuovo lasciando andare il Vecchio,
ci ricorda la magia dell’avvicinarci sempre più a noi stesse, con ogni piccolo o grande cambiamento.

Samhain è il tempo della discesa nel Regno di Sotto/Dentro,
tempo di introspezione, solitudine intenzionale, intuito e silenzio sacro,
tempo di divinazione, rituali e magia.

Come l’anno inizia nel tempo dell’Oscurità, così anche il giorno inizia con le ore di Buio.
Allora, per celebrare Samhain, ci incontreremo il 31 ottobre poco prima del tramonto:
così saremo insieme ad accogliere il suo arrivo sulle pendici di quella montagna magica e sacra che è l’Amiata.

QUANDO e DOVE

Dal 31/10, h.16.30, al 1/11, h.18
(c’è la possibilità di arrivare dalle h.15 del 31/10 e partire entro le h.10 del 2/11)

Sul Monte Amiata, all’entrata di Abbadia San Salvatore (SI), in mezzo a un bosco di castagni, si trovano Le Ferraiole.
Il podere, recentemente ristrutturato, si trova in un’area silenziosa e rilassante, ha una grande terrazza con vista su Radicofani ed è circondato da castagni, aceri e faggi. L’atmosfera che si respira è molto fiabesca, con radici, alberi e massi antichi di granito (regali del vulcano Amiata, quando era ancora attivo).

La nostra sistemazione comprende due appartamenti:
– uno grande con sala ampia con camino a legna, due camere da letto matrimoniali, cucina, bagno e accesso diretto alla terrazza;
– l’altro disposto su due piani, con salottino con camino a legna e divano-letto, bagno, cucina, e al secondo piano camera matrimoniale con bagno privato e doccia.

Il podere si raggiunge percorrendo circa 2km di strada bianca – è presente un parcheggio privato.

COSA

Rituale e celebrazione
Meditazioni e visualizzazioni
Connessione e purificazione con gli Elementi
Camminata in mezzo al bosco
Divinazione
Cerimonia per Antenate/i e defunti
Lavoro sull’Utero
Storytelling
Mandala Therapy
Yoga dolce
Bagno sonoro con cristalloterapia
Cerchi di condivisione
Spazi di lentezza e riposo

PERCHÉ

Samhain è una delle otto festività della Ruota dell’Anno.
È un passaggio stagionale.

Riunirci per celebrare questa transizione è uno dei modi più semplici e diretti per entrare in connessione con i cambiamenti che la Terra sta attraversando e con le energie di questa stagione.

È importante recuperare la connessione con la Terra perché: “Come fuori, così dentro”.
Noi siamo Terra, noi siamo Natura.
Siamo interconness* con tutti gli altri Esseri e co-creiamo e dipendiamo dai ritmi e dai cicli naturali.

Celebrare insieme è enormemente più potente che farlo in solitaria.
Perché siamo animali sociali e la tribù è una nostra necessità: ci dona sostegno e forza.
Essere insieme negli Spazi Sacri rituali e di celebrazione è trasformativo e curativo.

È ciò di cui tutt* abbiamo bisogno, anche se spesso non lo sappiamo.

COSTO

148€

Cosa è incluso:
– tutte le attività
– tutti i materiali (fatta eccezione per quelli personali che porterai da casa e che ti verranno comunicati privatamente)
– dono di fine ritiro

Cosa NON è incluso:
– vitto + alloggio → 55€ da pagare in loco; sono compresi: cena 31/10, colazione + pranzo 1/11, la notte del ritiro – in caso di ripartenza il 2/11 la seconda notte è inclusa nel prezzo! (escluse cena 1/11 e colazione 2/11)
– trasporti per/dalla location (se hai bisogno di aiuto per arrivare, comunicacelo e troveremo la soluzione più adatta per te)

7 posti disponibili!

(Iscrizioni entro il 24/10, o fino a esaurimento posti)

LE TUE GUIDE

Eleonora Cosner

È la fondatrice di the WombMoon space.

Ricercatrice spirituale fin da bambina, è sempre stata attratta dall’Invisibile e dalla Natura.
Dopo aver conosciuto la guarigione energetica e la lettura dell’aura, a 14 anni ha iniziato ad esplorare una spiritualità basata sulla Terra e sul Femminile.
Qualche anno fa ha incontrato lo Yoga – un incontro che le ha cambiato la vita. Diplomata come insegnante di Yoga integrale e di Yoga per la gravidanza e il post-parto, insegna dal 2014.
Negli ultimi anni la sua ricerca sul Femminile e sulla spiritualità della Terra si è approfondita: si è rafforzata la sua relazione con la Dea (in particolare nelle vesti della Grande Madre, di Diana e di Myriam di Magdala), ha studiato ed esplorato la menstrual cycle awareness e la connessione con l’Utero, è tornata in connessione con il corpo e con la Selvatichezza, si è impegnata a vivere nel rispetto dei Cicli di Natura, a onorare i tempi di passaggio e a creare spazi sacri di Sorellanza e trasformazione alchemica.

Oggi si occupa di Vivere Intenzionale e Ciclico (stagionale, lunare e mestruale), facilita Cerchi di Donne, Cerimonie Stagionali e attività di Rewilding, insegna uno Yoga guidato dalla Luna e dalle Stagioni, crea Spazi Sacri individuali dove ogni Donna possa ri-connettersi, trasformarsi e guarire (di persona e online), condivide percorsi online (attualmente disponibili: “Respirare bene per vivere pienamente” e “ROOTED – pratiche di ri-connessione”).

Sara Campanelli

È nata e cresciuta in campagna a contatto con la natura.
Nel 2012 attraversa una fase di vita che la spinge a disegnare tantissime ore al giorno per
necessità, è nata così la sua attività di Mandala Therapy.
Crea Mandala da colorare e gioielli in resina epossidica, raccogliendo quello che la stagione e il territorio offrono.
La cristalloterapia è una delle discipline olistiche che più la fanno sentire viva.
Ama profondamente le api e dal 2015 si sta impegnando in un apicoltura eticamente giusta e ecologicamente sostenibile.

Vuoi saperne di più e prenotare il tuo posto?

7 posti disponibili!

Scrivimi un’email a info@eleonoracosner.com o tramite il modulo sottostante, inserendo come oggetto “Ritiro Samhain ’19” e inserendo le informazioni che ti interessa avere.

Ti risponderò in tempi brevi inviandoti anche le info su come riservare il tuo posto.

(N.B.: il tuo posto sarà riservato solo dopo che avrai effettuato il pagamento)

14 + 12 =