essereCon l’inizio del 2017 ho percepito un cambiamento nell’energia globale.
Molte cose nella mia vita hanno attraversato un processo di trasformazione (che è ancora in corso).

Sento di essere dove dovrei essere, sul cammino.
E la Vita me ne dà conferma: ciò che drena la mia energia in un modo o nell’altro prende una strada diversa dalla mia (anche se a volte la separazione è carica di sofferenza e attaccamento); esperienze e avventure nuove, in linea con il cammino che la mia anima ha scelto, bussano alla porta inaspettatamente.
Questo mi dona un senso di leggerezza e, più mi alleggerisco, più ogni parte della vita sembra allinearsi allo scopo.

 

Ma.
Non tutto segue il flusso di trasformazione-evoluzione, non tutto segue quella corrente vitale di abbondanza.
E se anche un solo aspetto della vita non è sano, tutto il resto finisce per incontrare limiti.
Le potenzialità sono costrette a deviare per cercare di riportare quell’aspetto non sano sul giusto cammino.
C’è dispendio di energie, energie che potrebbero essere utilizzate per quello scopo di vita di cui parlavo prima.

 

Perché? Perché questo dis-allineamento?
Siamo su questa bellissima Terra per imparare.
A volte le lezioni possono essere dure; la Vita sa come siamo fatti: prova a insegnarci con dolcezza, ma se non ascoltiamo usa le maniere forti (come si dice, finché non ci sbattiamo la testa spesso non impariamo).
Il dis-allineamento è una lezione che dobbiamo imparare: quando tutto sembra andare a gonfie vele, la parte di vita che sceglie di non rimanere sulla barca che veleggia ma di buttarsi in acqua è proprio la parte di cui dobbiamo prenderci più cura, o semplicemente di cui dobbiamo prendere consapevolezza.

 

E sono sicura che nel tempo quel dis-allineamento lo vedremo proprio come un’àncora di salvezza che ci è stata lanciata appena in tempo, prima dell’arrivo degli squali.
Ma solo se impariamo a guardare e ad ascoltare.
Se lo facciamo, eviteremo di adagiarci in una situazione che sembra (quasi) perfetta ma che nasconde ferite ancora da curare.
Se lo facciamo, allora davvero tutta la Vita tornerà in allineamento e seguirà il flusso di quel fiume che la nostra anima ha scelto di navigare molto, moltissimo tempo fa.

Ci vuole pazienza.
Ci vuole anche un pizzico di coraggio.
È importante avere entrambi.
E tutto cambierà.

Allora il mondo non ci sarà mai sembrato così bello e splendente.

 

Con Amore,

essere